Che cos’è la conservazione a freddo della criptovaluta?

Devi aver sentito la gente dire che tengono i loro bitcoin in celle frigorifere !!

Ma ti sei mai chiesto cos’è questa cella frigorifera?

Credo di non averlo fatto e questo è il motivo per cui sei qui per informarti.

La conservazione a freddo è una pratica diffusa in generale.

Tendiamo a salvare quelle cose nella conservazione a freddo che vogliamo conservare a lungo termine, proprio come a volte facciamo cibo o medicine in un ambiente freddo.

Allo stesso modo, nella criposfera, la maggior parte degli investitori come te e me vuole preservare le loro criptovalute a lungo termine.

Ed è qui che il concetto di cella frigorifera viene criptato, ma questa cella frigorifera è diversa dalla cella frigorifera di cibo o medicine.

Ecco perché non ti preoccupare perché non ho intenzione di dirlo di mettere le tue criptovalute in un congelatore, ma come sempre in TheMoneyMongers condividerò cosa significa conservazione frigorifera per le criptovalute e come puoi anche farlo?

Quindi cominciamo:

Cosa È Bitcoin o Cryptocurrency Cold Storage?

Nel regno delle criptovalute, la conservazione frigorifera non significa congelare le tue criptovalute o bitcoin.

Come tutti sapete in criptosfera, possiedi le tue monete solo quando possiedi le loro chiavi private. Se non conosci questa cosa necessaria, ti consiglio di fermarti qui e leggere la nostra guida sulla chiave privata Bitcoin.

E quelli che comprendono l’importanza delle chiavi private, mantengono le loro chiavi offline lontano dal internet e partecipanti maliziosi. E questo approccio per archiviare i tuoi bitcoin / chiavi private è noto come cold storage nel contesto delle criptovalute.

Il cold storage è senza dubbio il modo migliore per archiviare le tue criptovalute in modo sicuro e grazie a lo spazio in crescita della criptovaluta ora abbiamo ampie opzioni per la conservazione a freddo delle criptovalute.

Ecco perché è molto più facile evitare lo scambio di hack e hack mobili semplicemente adottando le migliori pratiche di conservazione a freddo della criptovaluta:

Migliori opzioni di conservazione a freddo

Esistono diversi metodi affidabili di conservazione a freddo per criptovalute:

# 1. Portafogli hardware offline

Portafoglio hardware & nbsp; è il modo più semplice e senza problemi di archiviare le criptovalute offline.

Mentre parliamo i portafogli hardware supportano più di 1000 monete e gettoni sui loro dispositivi, che è un’enorme opportunità per proteggere le tue criptovalute in celle frigorifere.

Per quelli di voi che non conoscono i portafogli hardware, sono piccoli dispositivi simili a USB con un minimo interfaccia digitale in grado di memorizzare chiavi private di diverse criptovalute.

Ma questa facilità e sicurezza hanno un prezzo, ma penso che spendere circa $ 100 non dovrebbe essere un problema per chiunque sia serio sulle proprie criptovalute che può valga milioni un giorno.

Ecco alcuni dei portafogli hardware più consigliati per l’archiviazione a freddo:

Ledger Nano X (lo uso per BTC) Trezor (lo uso per ETH) < h3> # 2. Crypto Cold Storage USB

Un’opzione di archiviazione a freddo semplice per criptovalute è l’uso di USB.

I dispositivi USB possono essere utilizzati per importare chiavi private di criptovalute e possono essere conservati a lungo in un ambiente offline.

Ma ricorda:

Questa scelta ha i suoi compromessi perché chiunque sia in possesso dell’USB può facilmente prendere le tue criptovalute e inoltre questi USB possono essere distrutti facilmente.

Il malfunzionamento dell’hardware è un’altra minaccia che devi tenere a mente prima di scegliere l’USB come opzione di conservazione a freddo per le tue criptovalute

# 3. Monete fisiche come i bitcoin del Casascius

Le monete fisiche sono un altro modo interessante per conservare a freddo le tue criptovalute. Le monete fisiche bitcoin sono chiamate & nbsp; Casascius Bitcoin e la “chiave privata” si trova su una carta incorporata all’interno della moneta ed è protetta da un ologramma evidentemente manomesso.

L’ologramma lascia un motivo a nido d’ape se lo è pelato. Se l’ologramma è intatto, il bitcoin è buono. Se hai acquistato un elemento a 2 fattori, la chiave privata è crittografata e dovrà essere decrittografata utilizzando la passphrase preselezionata originale prima di poter riscattare i fondi.

# 4. Portafogli di carta

Vuoi qualcosa di economico?

Bene, i portafogli di carta sono per te se stai cercando qualcosa di gratuito per conservare a freddo le tue criptovalute. Ma la mia raccomandazione sarebbe quella di evitare l’uso di portafogli di carta.

I portafogli di carta non sono adatti a tutti in quanto richiedono un’eccellente alfabetizzazione crittografica per essere utilizzati con successo. Inoltre, è difficile tenere traccia delle valute memorizzate su un portafoglio di carta in tempo reale.

Ma se sei qualcuno che ha fiducia nell’uso di portafogli di carta, puoi utilizzare diversi client di portafogli di carta per generare carta portafogli per varie criptovalute.

Ad esempio, qui abbiamo usato MyEtherWallet per generare il portafoglio di carta Ethereum per te !!

Infine, nell’era dei portafogli hardware, penso che i portafogli di carta siano non è necessario perché i portafogli di carta sono meno sicuri, mentre i portafogli hardware sono sicuri e utili.

# 5. & nbsp; Laptop / desktop Cold Storage

Se ne hai in mano migliaia di dollari in criptovalute, potrebbe valere la pena acquistare un laptop o un desktop economico per archiviare le criptovalute offline.

Usando questo laptop o desktop puoi ospitare un portafoglio desktop come Armory in un ambiente totalmente offline e tenere traccia di questo portafoglio online tramite una configurazione “solo orologio”.

In questo modo conserverai le tue monete / bitcoin su un dispositivo che non porti mai online e quindi manterrai le chiavi private in un ambiente offline.

Guarda questo video per scoprire come creare una cella frigorifera offline su un laptop o desktop usando Armory wallet per Bitcoin: < / p>

Come archiviare le criptovalute offline?

Quindi questi sono alcuni dei modi più popolari attraverso i quali è possibile creare archiviazione offline per le tue criptovalute come Bitcoin. </ p >

Ma tra questi metodi, consiglierei solo portafogli hardware e celle frigorifere usando laptop / desktop perché altri modi non sono così affidabili.

D’altra parte, alcune persone sono più intelligenti che mantengono le loro chiavi seed o private in due o più punti tagliandole in parti diverse.

Ma attenzione:

Questa è una pratica altamente rischiosa che può comportare una perdita totale dei tuoi fondi nel caso in cui non si riesca ad assomigliare a nessuno dei pezzi tagliati.

Quindi si prega di ignorare anche questo metodo, e la stessa cosa che Trace Mayer ha anche ripetuto nel suo tweet:

</ p>

Quindi questo è tutto da noi oggi, e ora condividi con noi: quale opzione di conservazione frigorifera ti è piaciuta? Stai usando una di queste opzioni di conservazione frigorifera per le tue criptovalute? Ditecelo nella sezione commenti qui sotto ??

Se trovate questo post informativo, condividetelo con i vostri amici su Facebook & amp; Twitter!

Sudhir Khatwani

​​Ciao! Sono Sudhir Khatwani, un professionista della banca IT trasformato in criptovaluta e sostenitore della blockchain di Pune, in India. Le criptovalute e la blockchain cambieranno la vita umana in modi inconcepibili e sono qui per consentire alle persone di comprendere questo nuovo ecosistema in modo che possano usarlo a loro vantaggio. Mi troverai a leggere sulla crittonomia e mangiare se non sto facendo altro.

Contenuti [mostra]

Cos’è Bitcoin o Criptovaluta Cold Storage? Le migliori opzioni di conservazione a freddo # 1. Portafogli hardware offline n. 2. Crypto Cold Storage USB # 3. Monete fisiche come Bitcoin # 4 del Casascius. Portafogli di carta # 5. & nbsp; Laptop / desktop per celle frigorifere Come conservare le criptovalute offline? Condividere

Comments (No)

Leave a Reply